fbpx
Articoli filtrati per data: Febbraio 2021 - Mutuetto
Giovedì, 11 Febbraio 2021 14:35

Donne e scienza

Ciao Bello de Casa,

 

Non sai che giorno è, vero?

 

Te lo racconta Mutuetto.

 

L’11 Febbraio è stata selezionata come data dall’Onu per celebrare la Giornata internazionale delle donne nella scienza.

 

Fin da quando siamo bambini ci vengono ingiustamente attribuiti, in base al nostro sesso di nascita, dei ruoli, dei colori e delle passioni.

 

Iniziamo dalla coccarda che attacchiamo fuori dal palazzo, passando per il pallone da calcio regalato a Natale, e seguitiamo dritti senza ripassare per il “Via” con l’iscrizione ad un liceo con indirizzo “maschile”, come può essere lo scientifico, informatico e via dicendo.

 

Le ragazzine invece crescono tra bambole e aspirapolveri per bambine (?), vestitini rosa e poi dritte al classico, al linguistico o all’estetico.

 

Sì, perchè le donne in matematica non sono così brave, poi guidano male e lo sport non sanno neanche cosa sia a meno che non si parla di ginnastica artistica o danza.

 

Immaginati un giorno di svegliarti e iniziare ad essere tartassato di frasi del tipo:

“No, quello non fa per te”, 

“Siediti come una signorina”, 

“Lascia stare e fai fare a me”, 

“Non puoi andarci da sola!”, 

“Esci vestita così?”,

“Perchè non porti i capelli lunghi?”.

 

Poi moltiplicalo per 100 e portatelo appresso tutta la vita.

 

Imbarazzante, no?

 

Questa è la ragione che ha portato molte donne, nel corso della storia, a passare la vita in abiti maschili per potersi sentire libere.

 

Scrittrici come le Sorelle Bronte vestite da uomini, con i nomi di Currer, Arton ed Ellis, con lo scopo di essere pubblicate;

 

Onorata Rodiani, pittrice che, in uniforme ed elmetto passò anni da soldato per fuggire alle viscide avances di un suo “ammiratore”;

 

Miss Schwich, vestita da uomo dall’età di diciassette anni per andare a lavorare e sostentare la propria famiglia;

 

ancora Peppa la Cannonaia, giudicata in seguito ad una relazione con un uomo più giovane di lei, in vesti maschili combatte durante una sommossa guadagnando una medaglia al valore;

 

Giovanna D’Arco, che ribalta totalmente le sorti francesi combattendo contro le armate inglesi, adesso Beata e patrona di Francia.

 

Pochi nomi, che potevano essere Serena, Carola, Elisa o Giorgia.

 

Pochi nomi che significano tanto per tutte le donne, esempi di personalità tenaci e inarrestabili che hanno portato avanti tutto quello in cui credevano (e che tutti avrebbero dovuto credere) mettendo a repentaglio la propria esistenza.

 

La storia, la nostra unica finestra sul passato, dovrebbe aiutarci a comprendere la gravità di tutto quello che è stato, ogni persecuzione è di troppo e quella nei confronti delle donne, insieme a molte altre ancora, continua fin qui.

 

Nasciamo in una società maschilista e questo non dipende da noi, ma oggi possiamo fare qualcosa.

 

Possiamo crescere le nostre figlie sicure di sè, intelligenti, emancipate e senza limiti.

 

Possiamo crescere figli galanti, seri, rispettosi; li possiamo crescere sensibili e umani.

 

Nel nostro ufficio vengono in continuazione coppie per richiedere un mutuo, dove la sola voce che si sente per tutta la consulenza è quella maschile ed è capitato più volte di trovarsi di fronte a situazioni in cui la donna venisse totalmente ignorata o zittita, anche solo con uno sguardo.

 

Se lo facessero a tua figlia o a tua sorella proprio sotto al tuo naso?

 

Già, sarebbe insopportabile.

 

Non mi raccomanderò di trattare le donne come delle regine, tantomeno ti dirò di fare favoritismi; ma tratta TUTTI come tu stesso vorresti essere trattato.

 

Questo non significa che non meriti un Castello degno di questo nome, ma questa è un’altra storia e potete star tranquilli....

 

Nelle mani di Mutuetto puoi iniziare a dare un’occhiata all’intero regno!

 

Ti aspetto a braccia aperte.

3339888826 daje, chiama

Pubblicato in K2 Blog
Mercoledì, 03 Febbraio 2021 21:27

Come si sceglie il direttore giusto per te

ciao Bello de casa,

oggi articolo importante, alla fine della lettura avrai chiaro come scegliamo noi la banca ed il prodotto giusto per i nostri clienti, quindi avrai 2 vantaggi.

iIl primo é che se ti riconosci nei nostri valori capirai il lavoro che svolgiamo e quindi se hai tempo puoi risparmiarti di pagare noi come consulenti.

Il secondo è l'opposto, se non ti riconosci saprai cosa non fare e perché Non chiamarci, di conseguenza già ti possiamo ringraziare.

Quanto saresti disposto a pagare il tuo conto corrente ?

Pagheresti una rata di mutuo più alta di 4/5 euro al mese sapendo che entrando in contatto con la tua banca con qualunque mezzo di comunicazione saresti accolto con il sorriso e potresti avere risposte alle tue domande?

Ma andiamo subito al sodo

22EF8D09 BD69 4664 99EF B775D9CE84AE

Questo è lo screenshot di una mail che mi ha inviato oggi un Direttore di banca alle 19,36.

A cosa serve?

A dimostrarti, se ce ne fosse bisogno, che anche nelle banche ci sono persone che lavorano sodo e con passione.

Ti racconto la storia di Cesaretto che vuole cambiare casa entro marzo, si è rivolto a me a dicembre ed il direttore della banca che abbiamo scelto gli ha promesso di rispettare i tempi a patto di iniziare la pratica i primi di febbraio.

Non perché a dicembre o a gennaio non aveva voglia, ma semplicemente perché era pieno di pratiche ed a lui piace, quando apre una richiesta di fido, chiudere velocemente la lavorazione della pratica.

Cesaretto non ci credeva ed oggi era andato in banca per l'appuntamento col direttore con quell'aria di quelli che credono alla storia che STI BANCARI SO TUTTI UGUALI.

Ed invece ha preso uno schiaffone che somigliava più ad un cazzottone de Mike Tyson ( te lo ricordi Iron Mike?).

Entrato alle 15 è uscito alle 17 con la pratica di mutuo lavorata e con le banche dati interpellate, domani arriva la centrale rischi di Banca d'Italia e manca solo il parere di delibera reddituale.

"Ammazza che gajardo Giovanni che è stato a Mutué, io pensavo che me prendevi in giro!"

Questa la prima esclamazione di Cesaretto appena uscito dalla banca.

⏺ Quando trovi uno che lavora con passione e dedizione al lavoro perché gli piace fornire un servizio impeccabile

⏺ Quando trovi un bancario che lavora fino alle 20 anche se a casa lo aspettano una bellissima e giovane moglie con i bambini ma a lui piace rispettare la parola.

 

Quando trovi chi  sa che arriverà a casa sfranto dalla stanchezza e non potrà neanche fare due coccole ai bimbi perché già dormono e la moglie gli porterà il muso perché giustamente reclama il suo tempo e suo marito

⏺ Quando trovi quello che nonostante tutto questo  e le millemila scartoffie si sente fiero di se stesso perché ha potuto aiutare padri come lui a coronare il proprio sogno di comprare una casa o il nuovo imprenditore a far partire la sua piccola azienda

 

⏺ Quando trovi chi fa tardi anche per aiutare i colleghi visto il periodo e visto che tra sospensioni mutui, finanziamentoi aziendali ecc non ce la fanno a gestire le incombenze

⏺ Quando trovi chi non è riuscito a risponderti al telefono il giorno del suo compleanno per rimanere concentrato ma per mail ti ha mandato una delibera....

potrei continuare con mille storie, come quella volta che la direttrice ci scrisse alle 22,45 perché voleva rispettare l'impegno col costruttore o quel vecchio direttore che ti chiedeva di andare alle 6,30 del mattino tanto lui dormiva poco ecc.

Insomma, alla fine di questo Pippone, sei sicuro che preferisci scegliere di aprire un rapporto che male che va durerà 25 anni, solo perché su un foglio Excel mascherato da sito internet la rata è inferiore di 3 euro senza sapere chi troverai dall' altra parte?

Ti ricordi le pubblicità che recitavano " LA MIA BANCA È DIFFERENTE " o " TI AMO BANCARIO" ?

Ecco, questo è il PRINCIPIO col quale scelgo la banca ed il mutuo per te, scelgo le PERSONE che lavorano con PASSIONE e DEDIZIONE, quelle che si prendono CURA del cliente come avrebbe cantato BATTIATO.

E queste sono le mie soddisfazioni 

912A12DC 6268 473F B0E7 7C8C796157DA

ADESSO conosci i nostri TRUCCHI DEL MESTIERE sta te.

MI CHIAMI al 3339888826 PER FISSARE UN APPUNTAMENTO o preferisci i 3 euro al mese?

Preferisci riempire il form per essere richiamato?



 

Lascia i tuoi dati per essere ricontattato
Ti chiamerà nel giro di 24 ore un nostro Consulente iscritto nall'albo tenuto dal'Oam, e valuterete INSIEME la strada migliore per ottenere il mutuo che desideri.
 
 
Pubblicato in K2 Blog
© 2018 Mutuetto. Tutti i diritti riservati. Powered by Altemica